Home News

News

Privacy e rischio di impresa: convegno giovedì 31 maggio ore 15.30 in Confcommercio

E-mail Stampa PDF

Giovedì 31 maggio alle ore 15.30 presso la sede provinciale Confcommercio (Viale Timavo 43, Reggio Emilia) si terrà il convegno “Privacy e rischio di impresa: cosa cambia dal 25 maggio 2018”.

Leggi tutto...
 

Sacchetti bio: «Polemizzare non serve a consumatori e dettaglianti. Si lavori in silenzio per correggere la norma»

E-mail Stampa PDF

«La norma sui sacchetti biocompostabili per gli alimenti sfusi, che sta decisamente penalizzando il reparto ortofrutta da inizio anno, è sbagliata e lo diciamo da mesi; ma continuare a rinfocolare la polemica, come sta facendo il Codacons in queste ore, di certo non aiuta»: lo dice il presidente di Confcommercio-Imprese per l’Italia Reggio Emilia, Donatella Prampolini Manzini.

Leggi tutto...
 

Fatturazione Elettronica obbligatoria dal primo gennaio 2019; si inizia dal primo luglio 2018 con distributori carburanti e subappaltatori pubblici – Scadenzario del mese di maggio 2018

E-mail Stampa PDF

Fatturazione Elettronica obbligatoria per tutti dal primo gennaio 2019; si inizia dal primo luglio 2018 con distributori carburanti e subappaltatori pubblici – Scadenzario del mese di maggio 2018: leggi tutto.

 

Sacchetti per alimenti: «La soluzione prospettata dal Ministero è totalmente avulsa dalla realtà. Indicazione ai nostri iscritti di non dare seguito alla circolare»

E-mail Stampa PDF

Dopo l’ennesimo capitolo della telenovela sui sacchetti per alimenti sfusi nei punti vendita, FIDA, la Federazione Italiana Dettaglianti dell’Alimentazione di Confcommercio-Imprese per l’Italia, invita i propri iscritti a non dare seguito alla circolare ministeriale: «FIDA-Confcommercio, che rappresenta non soltanto il piccolo dettaglio tradizionale ma anche buona parte della distribuzione organizzata, non ha alcuna intenzione –dice la Presidente di Confcommercio Reggio Emilia, Donatella Prampolini Manzini- di rimanere passiva nei confronti della recente circolare del Ministero della Salute. Ci riferiamo ovviamente alla possibilità di permettere ai consumatori di portare da casa shopper biocompostabili per l’asporto di alimenti». Il riferimento è alla circolare ministeriale del 30 aprile: «La soluzione prospettata dal Ministero –spiega Prampolini Manzini- è totalmente avulsa dalla realtà e non tiene minimamente conto delle dinamiche che avvengono all’interno di un esercizio commerciale».

Leggi tutto...
 

Lentigione: riaperte tutte le piccole attività

E-mail Stampa PDF

E’ stata un’alluvione improvvisa, quella del 12 dicembre a Lentigione, un’alluvione che non ha lasciato il tempo di pensare nè di salvare il salvabile. C’è stato soltanto il tempo di evacuare. E di sperare. Finalmente, dopo la solidarietà, il soccorso, il lavoro pesante e difficile nel fango, finalmente si vede il ritorno alla normalità: finalmente, dopo l’alluvione del 12 dicembre, arrivano le buone notizie. Le buone notizie sono le attività che riaprono. Così, già alla fine di dicembre, aveva riaperto il bar tabaccheria di Angelo; poi, alla fine di marzo, è ripartito il ristobar Kiki di Fabio; ieri, il 26 aprile, ha riaperto anche l’ultima attività che era naufragata in quel fango: il negozio di alimentari di Simona.

Leggi tutto...
 
Pagina 1 di 86